Per un abbinamento dolce con dolce

featuredmodelfacebook728x90

Con o senza i canditi, con gocce di cioccolato e uvetta, con farcitura o liscio, in qualsiasi versione è il Re indiscusso dei dolci di Natale: ecco a voi il panettone!

C’è chi lo ama e chi lo odia, ma senza di lui sulla tavola del 25 dicembre non è festa. Liberiamo la fantasia e scegliamo quello che incontra maggiormente i nostri gusti.

Unica cosa, non commettiamo l’errore di banalizzarlo, abbinandolo a un vino qualunque.

Ok anche le bollicine, ma meglio evitare quelle Extra Dry e puntare sulle note dolci. L’abbinamento perfetto è “dolce con dolce”.

Il Moscato di Tenuta Mazzolino, con la sua nuance dai riflessi dorati, al naso risulta Aromatico e inconfondibile, con sentori a ventaglio di ananas, muschio, salvia e rosa thea. In bocca si rivela cremoso e avvolgente, con delicata effervescenza mista al residuo zuccherino che cede il passo a una acidità sapida e rinfrescante, capace di ripulire il palato e invitare ad un secondo calice.

Si abbina perfettamente anche al pandoro.

featuredmodelfacebook728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*