Natale con un tocco di oro

featuredmodelfacebook728x90

Agalìa l’inedito distillato di agave e botaniche di Sicilia di 43,3 gradi alcolici è un prodotto che rappresenta l’eccellenza italiana e che nasce dalla volontà di valorizzare, con un approccio anticonvenzionale, la cultura, i profumi e la tradizione delle meravigliose terre di Sicilia.

Ogni bottiglia da 0,50 litri di “distillato”, realizzata in vetro trasparente con base quadrata, è decorata con il logo Agalìa serigrafato ed una piastrella di ceramica di Caltagirone numerata e applicata a mano.

Sul retro, ogni piastrella si presta ad essere personalizzata attraverso decori e iscrizioni originali per celebrare momenti speciali. Un messaggio scritto in oro renderà unica la bottiglia e riscalderà i momenti delle festività di fine anno.

La bottiglia di Agalìa è ulteriormente inserita in una scatola di latta decorata con gli elementi distintivi del brand, il logo e l’allegoria dell’isola siciliana immersa nelle sfumature che meglio la descrivono.

Agalìa è un distillato che parla di Sicilia in ogni suo dettaglio a partire dal brand, dalla sonorità tipicamente siciliana, un nome che nasce dall’unione tra “agave” e “Rosalia” (Santa Rosalia è Patrona di Palermo e Protettrice della Sicilia).

Il distillato d’agave Agalìa evoca – a tutto tondo – piacevoli suggestioni. Da gustare liscio o miscelato, Agalìa presenta un colore giallo/verdolino trasparente, toni che ammaliano nella loro purezza. Il profumo ricorda la frutta candita, la freschezza degli agrumi, l’imponenza dell’ulivo oltre ad altre botaniche di Sicilia.

Al primo assaggio, la sensazione è quella di vedere il mare da Selinunte. Le note olfattive si ritrovano nel gusto persistente, delicato, gentile.

Senza zuccheri aggiunti, la nota alcolica (43,3 gradi) di Agalìa non risulta mai invadente, la morbidezza del sapore prevale lasciando a lungo una gradevole percezione che avvolge. La bottiglia di Agalìa da 0,50 litri è venduta ad un prezzo al pubblico di 65 Euro.

featuredmodelfacebook728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*