Bearman campione nell’Ada Formel 4

featuredmodelfacebook728x90

Oliver Bearman (GBR – Van Amersfoort Racing) scrive la storia della Formula 4. Per la prima volta dal 2014, anno dell’esordio della serie voluta dalla Federazione Internazionale dell’Automobilismo FIA, un pilota riesce a conquistare, nella stessa stagione, il titolo sia nella serie italiana che in quella tedesca. Il britannico, nell’ultimo appuntamento stagionale, sul circuito del Nürburgring, conquista un quinto posto in rimonta in gara 1, dopo che un contatto con il suo diretto avversario per il titolo Tim Tramnitz (GER – US Racing), l’aveva costretto al rientro ai box per sostituire il musetto della sua Tatuus F4 T014 motorizzata con il propulsore Abarth 1.4 T-Jet, strettamente derivato da quello di serie. In gara 2 arriva il sesto successo in stagione per Bearman che allunga a +21 su Tramnitz, quarto sotto la bandiera a scacchi su un Nürburgring bagnato dalla pioggia. In gara 3 un contatto tra Tramnitz e Dufek, subito dopo il via, indirizza subito il titolo verso il britannico che combatte per il podio sino alla fine e si accontenta del quarto posto che gli consegna il titolo. 

“Sono veramente contento” – ha dichiarato il Campione Tedesco di F4 – “É stata una stagione fantastica. Avevo la possibilità anche di vincere l’ultima gara e ci ho provato anche se, poi, ho pensato di non voler prendere troppi rischi. Non avrei mai pensato di poter vincere sia il titolo tedesco che quello italiano contro piloti molto forti. La sfida con Tim è stata veramente avvincente e dopo gara 1 sapevo di dover dare il massimo per riuscire a vincere il campionato. Ora è tempo di pensare al futuro. Ovviamente il sogno è quello della Formula 1, ma bisogna fare un passo alla volta, confermandosi al top anno dopo anno”.

In gara 1, assieme a Tramnitz, sul podio salgono Joshua Dufek (SUI – Van Amersfoort Racing) e Vlad Lomko (RUS – US Racing), mentre tra i rookie trionfa Alex Dunne (IRL – US Racing). Nella seconda gara, alle spalle di Bearman, chiudono Luke Browning (GBR – US Racing) e Joshua Dufek con Robert De Haan (NDL – Van Amersfoort Racing) vincitore tra i rookie all’esordio nella serie tedesca. In gara 3 Nikita Bedrin (RUS – Van Amersfoort Racing) vince davanti a Victor Bernier (FRA – R-Ace GP) e Luke Browning.

Nella classifica riservata ai team si conferma campione Van Amersfoort Racing che replica il successo del 2020 e conquista la doppietta dopo aver vinto il titolo anche nell’Italian F4 Championship powered by Abarth certified by FIA.

Classifica ADAC Formel 4 Powered by Abarth: 1. Oliver Bearman (GBR, Van Amersfoort Racing) 295; 2. Tim Tramnitz (GER, US Racing) 269; 3. Luke Browning (GBR, US Racing) 220; 4. Victor Bernier (FRA, R-ACE GP) 167; 5. Nikita Bedrin (RUS, Van Amersfoort Racing) 147.

featuredmodelfacebook728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*