Lancia pronta a partire in Belgio e Olanda

featuredmodelfacebook728x90

“Questi primi mesi dell’anno segnano il ritorno di Lancia in Belgio e Olanda, un passo fondamentale per diventare un marchio desiderabile, rispettato e credibile nel mercato premium europeo. Con determinazione e impegno siamo pronti a diventare uno dei brand Stellantis protagonisti del panorama automotive di questi due paesi che tracceranno la strada per gli altri mercati europei coinvolti nel processo di internazionalizzazione del marchio. L’incontro con i venditori dedicati di Belgio e Olanda è stato l’occasione per condividere il piano strategico a 10 anni del marchio e i piani di rilancio nei rispettivi paesi. Dopo Olanda e Belgio, Lancia entrerà in Francia e Spagna e nel 2025 in Germania” – ha dichiarato Luca Napolitano, CEO del marchio Lancia.

La squadra Lancia e il CEO del marchio hanno incontrato per la prima volta i venditori dedicati di Belgio e Olanda, i due mercati che inaugureranno l’effettivo ritorno in Europa del marchio, attraverso la prima vettura della nuova era, la Nuova Lancia Ypsilon. Il modello concretizza infatti il processo di internazionalizzazione del brand, che procede con la sua strategia solida, ambiziosa e in linea con il piano strategico “Dare Forward” di Stellantis. A partire dalla prima metà del 2024, infatti, Lancia entrerà in Europa con una rete di oltre 70 nuovi concessionari in altrettante grandi città, nelle quali risiedono i futuri clienti del marchio.

Un ruolo chiave nel processo di internazionalizzazione di Lancia lo gioca il nuovo modello distributivo del marchio, efficiente e innovativo, con il 50% delle vendite online e un numero selezionato di rivenditori con una missione chiara: qualità senza compromessi e nuovi showroom pensati per una clientela europea, che ricerca eleganza senza tempo, italianità, innovazione, insieme ad una confortevole e piacevole esperienza a bordo. Altrettanto cruciale è il ruolo della rinnovata forza vendita Lancia, risultato di un processo di selezione e formazione con quattro principali valori fondanti: cura per i dettagli, capacità di anticipare i bisogni del cliente, servizio premium offerto per l’intero customer journey e continua attenzione al feedback del cliente stesso. Il tutto nell’ottica di rendere ancora più centrale il ruolo del venditore della concessionaria come prima interfaccia verso il cliente finale e con l’obiettivo di garantire un’esperienza di acquisto premium ed immersiva, sia on line che off line.
Belgio e Olanda saranno i primi due mercati europei che lanceranno la Nuova Lancia Ypsilon entro la metà dell’anno e a cui seguiranno Francia e Spagna e, nel 2025, la Germania. Il mercato belga ha nominato 10 concessionari, mentre sono sei i concessionari in Olanda, con 13 e 6 punti di assistenza per il post-vendita rispettivamente.

Belgio e Olanda sono storicamente legati al fascino dell’italianità e del marchio Lancia che è sempre stato molto popolare in entrambi i paesi e nel corso del tempo molti dei suoi modelli iconici hanno sedotto attori, amanti del mondo della moda e dell’eleganza italiana e appassionati di motorsport. E due sono stati i principali criteri di valutazione per il ritorno di Lancia: l’amore e la passione per i prodotti italiani e il potenziale del segmento B premium.

featuredmodelfacebook728x90

Commenta per primo

Lascia un commento