Champagne nel cuore del Chianti classico

featuredmodelfacebook728x90

Per festeggiare i suoi 35 anni di attività, Vallepicciola ha registrato il marchio Champagne P. Vallée al Comité Champagne (MA-4696-33-00193), organismo creato per gestire e tutelare gli interessi dei vignerons e dei négociants produttori dello Champagne. Obiettivo raggiunto grazie alla collaborazione con la Maison Forget-Brimont per la creazione di quattro Champagne: Brut Premier Cru, Blanc de Blancs Premier Cru, Millésime 2010 Premier Cru e Brut Premier Cru – Riserva JRE; una speciale riserva, quest’ultima, destinata esclusivamente ai ristoranti della famiglia JRE – Jeunes Restaurateurs Italiani in tiratura limitata di sole 5.000 mila bottiglie.

I vini sono prodotti dalla Maison Forget-Brimont che, da ben 6 generazioni, coltiva 18 ettari di vigneti tra i più prestigiosi nella zona di Montagne de Reims, dove il Pinot Nero regna sovrano. Proprio per questo motivo Bruno Bolfo, proprietario di Vallepicciola e grande appassionato di Pinot Nero, ha stretto negli anni un’amicizia con Michel Forget e Frédéric Jorez che stanno portando avanti la tradizione di famiglia iniziata agli inizi del 1800. L’amicizia ha portato alla collaborazione tra Frédéric Jorez e Alessandro Cellai, Direttore Generale ed Enologo di Vallepicciola, per la creazione di una linea di Champagne che esprimesse appieno il territorio di Montagne de Reims.

I quattro Champagne a marchio P. Vallée sono diversi tra loro, ma accomunati da classe, finezza e bevibilità; tre tratti caratteristici che da sempre identificano. La nuova linea di Champagne annovera il P. Vallée Brut Premier Crucomposto per il 40% da Pinot Nero, per un altro 40% da Pinot Meunier e per il restante 20% da Chardonnay. Affinamento sui lieviti di minimo 30 mesi, fermentazione malolattica e sboccatura minimo 6 mesi prima della messa in commercio; il P. Vallée Blanc de Blancs Premier Cru, la cui zone di produzione sono quelle di Chigny les Roses, Ludes, Sermiers, Mailly-Champagne, è un 100% Chardonnay affinamento sui lieviti di minimo 30 mesi, fermentazione malolattica e sboccatura di almeno  6 mesi prima della messa in commercio; il P. Vallé Millésime Premier Cru, è un assemblaggio di Chardonnay e Pinot Noir in parti uguali, l’affinamento sui lieviti è di minimo 10 anni, fermentazione malolattica e sboccatura 6 mesi prima della vendita del prodotto. Infine, il Petit Vallée Brut Premier Cru – Riserva JRE, “limited edition” di sole 5.000 bottiglie riservate esclusivamente ai ristoranti Italiani membri della JRE – Jeunes Restaurateurs. Il Petit Vallée Brut Brut Premier Cru – Riserva JRE è un assemblaggio di Chardonnay per il 20%, Pinot Noir per il 40% e Pinot Meunier per la restante percentuale, affinamento sui lieviti di 36 mesi, anche in questo caso fermentazione malolattica e sboccatura di 9 mesi prima della messa in commercio.

Un nuovo capitolo per la realtà vitivinicola di Vallepicciola che, con il nuovo marchio e la nuova linea di Champagne di cui Massimo Fabiani, grande esperto ed amante della Champagne, soprattutto quella dei récoltant, è il responsabile commerciale, propone prodotti nuovi contraddistinti sempre da grande classe ed elevata qualità.

featuredmodelfacebook728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*