Canali nascosti, a Bologna, nel Novecento

featuredmodelfacebook728x90

L’esposizione fotografica a cura di Maria Cecilia Ugolini e Stefano Pezzoli, con la quale ha inaugurato l’Opificio delle Acque, racconta le trasformazioni novecentesche dell’area nord-occidentale della città, per secoli caratterizzata dai canali scoperti e dagli opifici che utilizzavano l’acqua per varie attività produttive.

La mostra è frutto di una lunga e attenta ricerca condotta dai due curatori i quali, studiando documenti archivistici, visionando fotografie e carte, ci hanno restituito un avvincente racconto per immagini della storia delle antiche vie d’acqua cittadine nel corso del Novecento.

La mostra è promossa da Canali di Bologna in collaborazione con Cineteca di Bologna, Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio, Collezioni d’Arte e di Storia della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, collezionisti privati e con il patrocinio del Comune di Bologna, Città Metropolitana e IBC Emilia Romagna.

Per informazioni e prenotazioni: prenotazioni@canalidibologna.it

Dal 10 Ottobre 2020 al 29 Gennaio 2022.

Martedì 14:00-17:00

Mercoledì 10:00-13:00

Giovedì 14:00-17:00

Venerdì 10:00-13:00.

featuredmodelfacebook728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*