Bruno e le rose riceve il Premio 5StarWines

featuredmodelfacebook728x90

Bruno e le rose, omaggio a Bruno – figlio di Otello, storico fondatore delle Cantine Ceci 1938 che firma questo spumante d’eccellenza, si è aggiudicato il prestigioso premio “5StarWines” per il 2° anno consecutivo.

Il concorso, tra i più importanti del settore a livello internazionale organizzato da Verona Fiere per Vinitaly, colloca Bruno e le rose tra i lambruschi che hanno ottenuto il miglior punteggio.

Grazie a questo importante riconoscimento, a cura di una giuria composta da esperti altamente qualificati, il nostro lambrusco Rosé Brut entra a far parte, per la seconda volta, della 5StarWines – the Book, guida promossa da Verona Fiere.

“Siamo contenti di questo traguardo che ci vede primeggiare con uno dei vini che hanno un significato affettivo molto forte per la nostra famiglia, Bruno e le rose . La bottiglia, con la sua etichetta, richiama alle nostre menti zio Bruno, figlio di Otello, in sella alla sua moto negli anni Sessanta, quando appuntava le note che hanno dato origine allo spumante che porta il suo nome. È uno spumante che racchiude fascino, creatività ed eleganza, è il nostro “gioiellino” perché in due anni di vita ha ricevuto per due volte consecutive questo riconoscimento e noi non potremmo esserne più orgogliosi” – ha affermato Alessandro Ceci, Responsabile Marketing delle Cantine Ceci 1938.

La bottiglia del Bruno e le rose sfoggia un’etichetta realizzata dal celebre pittore e illustratore Riccardo Guasco, artista dal tratto peculiare ed estremamente riconoscibile per le spiccate influenze derivanti da Cubismo e Futurismo. Col suo segno essenziale mette in valore le forme e il colore che gioca un ruolo centrale nella definizione dei volumi delle immagini.

La grafica dell’etichetta celebra il colore rosato del vino con un fondo rosa acceso e il disegno di una rosa rossa sulla quale campeggia Bruno sulla moto. Questo mood definisce lo spirito del vino che prende il nome di Bruno e le rose.

Bruno Rosé è un vino elegante che accoglie con bagliori di un delicato rosa dorato. Rappresenta una ulteriore evoluzione del Lambrusco firmata CECI 1938.

La delicatezza che appare alla vista si ritrova nei profumi di frutta fresca, pesca bianca, lampone e mora oltre alle sensazioni agrumate, minerali e aromatiche. Un vino brioso, fresco, sapido e minerale, proposto nel formato da 0,75 litri e magnum.

featuredmodelfacebook728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*