Alla ricerca di soluzioni per il futuro

featuredmodelfacebook728x90

Spesso si sente dire che la transizione ecologica è una corsa di resistenza, ma il Gruppo Renault sta passando alla velocità superiore organizzando il primo hackathon sul tema della decarbonizzazione industriale… addirittura in uno stabilimento, alla Refactory di Flins.

Una sfida non da poco: tre giorni per trovare l’idea che consentirà di accelerare il processo verso la neutralità carbonica di tutti i siti industriali del Gruppo. Una vera e propria corsa contro il tempo per il centinaio di partecipanti all’“Hackathon CO2 Industry”, organizzato in partnership con Google Cloud, con la partecipazione degli esperti di Open Innovation di Startup Inside.

Quattro progetti sono stati selezionati alla fine di questa sfida collaborativa, per essere implementati negli stabilimenti dal 2022.

La trasformazione “Renaulution” si riflette pienamente in questo progetto unico, che dimostra la capacità del Gruppo di sfruttare nuove metodologie di lavoro provenienti dal mondo delle start-up per trovare idee al tempo stesso innovative ed ecologiche.

“Questo hackathon davvero unico è una chiara dimostrazione di Open Innovation: una trentina di aziende e start-up riunite in 13 team allo scopo di trovare soluzioni per ridurre le emissioni di CO₂ degli stabilimenti. È una prova che il lavoro collaborativo è di fondamentale importanza per raggiungere questi obiettivi” – ha dichiarato Damien Gromier, CEO e Co-fondatore di Startup Inside.

featuredmodelfacebook728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*