SPORT MOTOCICLISMO

michele_pirro_per_blauer_helmets_00

PIRRO IN MOTO2 CON BLAUER HELMETS 

Michele Pirro, giovane pilota pugliese originario di S. Giovanni Rotondo (FG), correrà domenica 19 settembre in Moto2 in Spagna  ad Aragon, una nuova pista che sarà il banco di prova per il suo debutto in questa categoria. E lo farà con il suo casco di sempre, quello targato Blauer.
Il nuovo tracciato spagnolo,  al centro del quadrilatero Saragozza, Barcellona, Tarragona, Valentia, è stato disegnato dall’architetto tedesco Herman Tilke, famoso per essere il progettista dei circuiti di Formula Uno ed è stato inserito per la prima volta quest’anno tra le gare del GP.

michele_pirro_per_blauer_helmets_01

Pirro, tre volte campione italiano in stock 1000 e Supersport, questa stagione ha conquistato un terzo posto a Portimao ed una pole position a Misano Adriatico nel campionato mondiale SS600 con il team Ten Kate Honda.
Proprio per questo Fausto Gresini e la Honda l’hanno scelto per correre domenica e per sostituire l’infortunato Ivanov, dandogli una grandissima opportunità di crescita.

michele_pirro_per_blauer_helmets_02

Pirro  si è detto felicissimo e pronto alla nuova prova che lo attende, fiducioso di trarre il massimo risultato, anche se, come dice, “ho avuto modo di vedere la pista solo attraverso internet e a parte un paio di punti in cui farò un po’ fatica, per le condizioni non ancora ottimali del polso, infortunato a Brno, il tracciato sembra veloce e divertente. Ci saranno tante cose nuove, per me, in questo week end: una nuova pista, una nuova squadra e una nuova moto, per questo cercherò di avere un approccio graduale che mi permetta di fare un’esperienza in continua crescita”.

michele_pirro_per_blauer_helmets_03

Pirro sarà accompagnato come di consueto in questa nuova avventura da un preziosissimo alleato, il suo Blauer Helmet, appositamente creato per lui dal suo manager nonché socio della FGF Industry, azienda produttrice del marchio Blauer, Giuseppe D’Amore.
Un casco unico dipinto a mano, dalla grafica accattivante e d’impatto per trasmettere grinta e voglia di vincere, tecnicamente avanzatissimo, con calotta esterna tri-composite Dyneema/Carbon/Aramidic Fibre, Epoxy Resin ed, internamente, polistirolo ad intensità differenziata, EPS a doppio strato per migliorare l’assorbimento degli urti e cinturino con sistema di ritenzione a doppia D.

michele_pirro_per_blauer_helmets_04

Un casco che è simbolo di forti emozioni: la concentrazione del pilota, l’adrenalina della gara, perché, come diceva il grandissimo ed indimenticato pilota brasiliano di Formula1 Ayrton Senna, “non saprete mai come si sente un pilota quando vince. Quel casco nasconde sentimenti incomprensibili”.

FEATURED MODEL

Paola (featured model)
Un prosecco bar a Fiumicino
UN PROSECCO BAR A FIUMICINO A Roma, all'aeroporto di Fiumicino, chi...
Banner
C'era una volta la Musica... Bad
C'ERA UNA VOLTA LA MUSICA... BAD Dopo cinque anni dall'uscita di Th...
Banner
Banner

SPECIALI AZIENDE

Azienda agricola con cantina, vigneti e noccioleto
AZIENDA AGRICOLA CON CANTINA, VIGNETI E NOCCIOLETO Azienda Agricola...