SPORT

RENAULT AL GP UNGHERIA 2020 

Renault DP World F1 Team ha concluso per la terza volta consecutiva in ottava posizione un Gran Premio d’Ungheria movimentato, da cui Daniel Ricciardo esce con quattro punti in tasca. Il suo compagno di squadra, Esteban Ocon, ha concluso la gara fuori dalla zona punti in quattordicesima posizione.

Come durante le qualifiche di Sabato, l’Hungaroring è stato coperto da nuvole minacciose con rischi di precipitazioni per tutta la giornata. La pioggia è caduta prima della gara e i due piloti sono infine partiti con gomme intermedie Pirelli, con Daniel undicesimo ed Esteban quattordicesimo sulla griglia di partenza. Daniel ha guadagnato due posizioni nei primi giri, mentre Esteban ha avuto una partenza più difficile attestandosi al diciassettesimo posto. Daniel ed Esteban hanno approfittato del pit stop degli avversari per portarsi rispettivamente in seconda e terza posizione, prima di passare alle slick medium al quarto giro.

La classifica si è ben presto stabilizzata, con Daniel sulla soglia della zona punti ed Esteban che ha optato per un approccio aggressivo fermandosi a metà gara per passare alle gomme hard.
Daniel è rimasto in pista, dove ha superato diverse auto davanti a lui, prima di rientrare ai box al quarantatreesimo giro per passare a un nuovo set di gomme medium. È tornato a piazzarsi tra i primi otto e si è giocato la sesta posizione che, infine, gli è sfuggita per soli due secondi.
Esteban ha concluso in quattordicesima posizione risparmiando le gomme fino al traguardo.

Daniel Ricciardo: “
È stata una gara piuttosto movimentata e sono complessivamente soddisfatto del modo in cui si è svolta. Ho dato il massimo e penso che oggi abbiamo ottenuto il massimo. Abbiamo fatto una bella partenza e tutti hanno presto optato per le slick. Abbiamo tenuto un bel ritmo con le medium e, verso la fine, abbiamo quasi raggiunto i primi sei. L’ottavo posto conseguito è, tuttavia, il miglior risultato che potessimo ottenere. Finora, siamo arrivati ottavi in ogni Gran Premio. Non male, ma ho davvero l’impressione che avevamo la velocità per far meglio in queste prime tre gare. Non siamo lontani dai primi sei, ci stiamo avvicinando e sappiamo che ci sono maggiori punti da cogliere a portata di mano”.

Esteban Ocon: “
È stato un weekend difficile dall’inizio alla fine. Certo, non siamo soddisfatti e non è un buon risultato. Siamo tutti delusi e non possiamo far altro che tornare in pista più forti. Dobbiamo trarre delle lezioni da tutto questo, andare avanti e restare uniti come squadra. Sono successe tante cose durante la gara, ma non abbiamo fatto progressi in tutte le condizioni. Dobbiamo analizzare la situazione e lavorare sodo tutti insieme per evitare risultati di questo tipo. Le prime due gare sono state decorose, ma non sono stati fatti sufficienti progressi per quest’ultima”.

Cyril Abiteboul, Direttore Generale: «
È la terza gara consecutiva che concludiamo all’ottavo posto. Vista la competitività del gruppo di testa, è tra questi che si posiziona probabilmente la nostra auto in questo momento. È buona cosa che entrambe le monoposto abbiano tagliato il traguardo, dato che abbiamo fatto molto lavoro per superare i problemi di affidabilità constatati nelle prime due gare. Questo weekend si è giocato sulle scelte delle gomme e sui radar meteorologici. La competitività che abbiamo dimostrato venerdì ci ha incoraggiati a tentare le qualifiche con le medium. Con il senno di poi, ci siamo probabilmente resi la vita troppo difficile e non solo questa strategia non ci ha ripagato nelle posizioni di partenza, ma si è anche dimostrata inutile perché siamo partiti tutti con le gomme intermedie. I nostri primi giri non sono stati ottimali, ma siamo riusciti a risalire le posizioni, dopo una prima sosta probabilmente effettuata al momento giusto su una pista che si stava asciugando. A quel punto, bisognava gestire una gara su pista asciutta con due set di medium per Daniel e medium e hard per Esteban. Entrambe le auto hanno, ancora una volta, dimostrato un ottimo ritmo con l’aria fresca, ma il differenziale di velocità non è stato sufficiente per salire ulteriormente in classifica verso la fine. Esteban è chiaramente deluso del suo weekend e utilizzeremo il tempo di cui disponiamo prima della prossima tripletta di gare per analizzare tutto ciò che possiamo fare per migliorare”.


 

Per la pubblicità su www.uomooggi.it

Info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

FEATURED MODEL

Vittoriana (featured model)
Espressioni di talento e longevità
ESPRESSIONI DI TALENTO E LONGEVITA' Sauvignon TWC 2017 e Pinot Noir...
Banner
Banner
Banner

SPECIALI AZIENDE

Tenuta e vigneti in un luogo baciato dal sole
TENUTA E VIGNETI IN UN LUOGO BACIATO DAL SOLE Castel San Mauro è s...