SOCIETA' POLITICA

LE OPERE DEVONO ESSERE PUBBLICHE E CONDIVISE DAI TERRITORI 

Il Ministro delle Infrastrutture dei Trasporti, Graziano Delrio, ha licenziato, da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per il dibattito pubblico, lo schema di decreto per il Dibattito pubblico sulle Grandi Opere, previsto dal Codice dei Contratti pubblici.
Il Ministro ne ha dato notizia a “Connettere l’Italia”, evento tenuto alla Sapienza sulle strategie e i risultati del Mit.
Ora il testo licenziato dal Mit passa agli altri Ministeri per le osservazioni, alle Camere per parere e al Consiglio di Stato.

“Le opere devono essere utili e condivise” – ha dichiarato il Ministro Delrio a margine del convegno “Connettere l’Italia -  “I territori debbono comprendere che attraverso le connessioni si sviluppano l’economia e opportunità di lavoro. Quindi infrastrutturare un aeroporto, portare una linea ferroviaria significa creare sviluppo. Ovviamente queste opere vanno discusse con i territori, vanno accettate dalle comunità, perché sono al servizio delle comunità. Regolare il dibattito pubblico in Italia sembrava impossibile oggi è realtà perché il decreto è stato firmato. E’ la dimostrazione che non abbiamo paura delle nostre comunità, dei nostri cittadini. Loro hanno una intelligenza che ci può aiutare a migliorare le opere. Lo abbiamo fatto sbloccando il passante di Bologna, lo faremo in tutte le opere che hanno una rilevanza strategica”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

SPECIALI AZIENDE

Velux: più luce alla vita
VELUX: PIU' LUCE ALLA VITA Velux è una multinazionale la cui ambiz...