ARREDAMENTO DESIGN

fabbian_cala_il_poker_00

FABBIAN CALA IL POKER

Manca ancora più di un mese a Natale, ma c'è già chi ha pensato ad un regalo speciale per i propri clienti. Anzi, quattro. Quattro novità che inaugurano una nuova stagione ricca di sorprese nel settore illuminazione da interni. Fabbian, azienda leader nella ricerca e nella proposta di soluzioni sempre nuove per l’illuminazione, dimostra, ancora una volta, la propria dinamicità, creatività e innovazione.
Durante l’ultima convention internazionale, che si è tenuta a fine ottobre, Fabbian ha presentato una serie di nuove lampade destinate al contract e alle abitazioni private: Angle, Clap, Mochi e No More.
Le quattro lampade sono le prime di una lunga serie di novità che verranno presentate a Euroluce 2011 dove Fabbian esporrà anche importanti nuove collezioni progettate da architetti e designer a livello internazionale.

fabbian_cala_il_poker_01

Angle disegnata da Pamio Design è una lampada da terra in carbonio strutturale, verniciata bianca lucida o nera lucida, con base zavorrata in acciaio. Nella testa basculante di forma circolare alloggia un anello con 180 microled ad alta efficienza che generano un flusso luminoso superiore a 1.000 lumen con temperatura colore di 3.000K. La potenza assorbita è inferiore a 20W. Il perso è di circa 20 kg. Angle è alta 211 cm e il braccio ha una lunghezza di 230 cm.

fabbian_cala_il_poker_02

Clap progettata da Jacopo della Fontana – D2U, è un apparecchio illuminante a sospensione, tavolo, terra e parete con diffusore in polimetilmetacrilato bianco opalino lucido. Utilizza lampadine fluorescenti a tensione di rete.
Struttura portante in cromo lucido. Le sospensioni sono disponibili in 4 diverse grandezze. Elettrificazione a tensione di rete per lampade fluorescenti.

fabbian_cala_il_poker_03

Mochi disegnata da A. Saggia e V. Sommella è una collezione di lampade da tavolo, terra, parete e soffitto con diffusore in vetro soffiato bianco satinato e con struttura in metallo verniciato bianco o polistirene rinforzato con fibra di vetro. Elettrificazione a tensione di rete per lampade incandescenti alogene o fluorescenti.

fabbian_cala_il_poker_04

No More progettata da Pio e Tito Toso è una lampada da parete con struttura metallica in alluminio pressofuso disponibile nelle versioni bianca lucida o cromata opaca. In quest’ultima versione il frontalino della struttura è disponibile in tre diverse essenze, legno di tonalità chiara, media e scura. L’elemento che scherma la luce è basculante e può essere posizionato a 0°, 30°, 60° e 90°. Utilizza lampadine fluorescenti a tensione di rete.

FEATURED MODEL

Palma Karmen - Palmita (featured model)
Elegante, vellutato e complesso
ELEGANTE, VELLUTATO E COMPLESSO Il Vermouth bianco Bottega, firmato...
Banner
Banner
Banner

SPECIALI AZIENDE

Azienda agricola nell'Isola d'Elba
AZIENDA AGRICOLA NELL'ISOLA D'ELBA L’azienda agricola Poggio alle...